Brevi note a Cass. 33350/2018: prededuzione subappaltatore nei contratti pubblici

Brevi note a Cassazione civile, sez. I, 21 Dicembre 2018 n. 33350: nei contratti pubblici il pagamento ante (non) spetta (più) in prededuzione a favore del subappaltatore Continua a leggere

Pubblicato in Concordati, Fallimenti, Passivo, Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Note a Cass. 10379/18 – Prescrizione presuntiva e contratto scritto

La prescrizione presuntiva di cui all’art. 2956 n. 2 c.c. (relativa al credito del professionista a vedersi pagato il compenso per l’attività professionale svolta) non opera quando il diritto, di cui si chiede il pagamento, scaturisce da un contratto stipulato per iscritto, purchè si tratti di compenso per prestazioni eseguite in esecuzione e nella vigenza del contratto medesimo. Continua a leggere

Pubblicato in Fallimenti, Passivo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Libretto verde del Professionista Delegato – Versione vendite Telematiche

Finalmente abbiamo completato il lavoro di revisione del Libretto Verde del Professionista Delegato, in modo da adeguarlo alla nuova e recente delega del Tribunale di Firenze che ha introdotto varie novità tra cui la modalità di vendita telematica Sincrona. Continua a leggere

Pubblicato in Esecuzioni Immobiliari | Contrassegnato | Lascia un commento

Interruzione e riassunzione del processo nella disciplina dell’art. 43 l.f.

SULLA DISCIPLINA PROCESSUALCIVILISTICA DELLA INTERRUZIONE E DELLA RIASSUNZIONE DEL PROCESSO E SULLA PARTICOLARE DISCIPLINA DELL’INTERRUZIONE AUTOMATICA DEL PROCESSO A SEGUITO DELLA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO EX ART. 43 C. 3 LEGGE FALLIMENTARE: La necessità per la curatela della conoscenza, non tanto dell’evento interruttivo quanto piuttosto della pendenza del processo. Continua a leggere

Pubblicato in Fallimenti, Procedura ed altro | Contrassegnato , | Lascia un commento

Note sui gravami cancellabili e non cancellabili con il Decreto di Trasferimento

1. IL DECRETO DI TRASFERIMENTO.

Nel sistema processuale civile il decreto di trasferimento di beni immobili è regolamentato dall’art. 586 cpc che è stato parzialmente modificato dalla novella normativa del 2005, con la quale il legislatore ha tramutato in norma quello che la giurisprudenza, consolidatasi negli anni, aveva ormai stabilito in materia di cancellazioni dei gravami. Continua a leggere

Pubblicato in Attivo, Esecuzioni Immobiliari, Fallimenti | Lascia un commento

Il campo di applicazione dell’art. 90 L.F.

L’articolo analizzerà il rigetto a una richiesta di accesso agli atti della procedura fallimentare, ambito art. 90 LF, analizzando il provvedimento del Giudice Delegato di Terni. Continua a leggere

Pubblicato in Fallimenti, Procedura ed altro | Lascia un commento

La responsabilità patrimoniale dei soci limitatamente responsabili

Il raccordo tra l’art. 2495 cc e la sentenza Cassazione Civile, sez. tributaria, del 19.04.2018 n. 9672.

1. il caso Continua a leggere

Pubblicato in Fallimenti, Procedura ed altro | Contrassegnato | Lascia un commento

Crisi d’impresa, allerta e strumenti di risanamento. Un approccio aziendalistico all’istituto giuridico.

di MARIALUCETTA RUSSOTTO e FRANCESCO ANGELI

Il nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza riporta all’articolo 2, comma 1 lettere a), b) e c) le definizioni di crisi, insolvenza e sovaindebitamento. Nella lettera della norma, le descrizioni fatte dal Legislatore assumono un’elevata caratteristica letteraria. Continua a leggere

Pubblicato in Codice della Crisi | Lascia un commento

Cosa cambia nel sovraindebitamento con il nuovo “Codice della crisi e dell’insolvenza”

Un primo sguardo

Aggiornamento con le bozze disponibili ad ottobre 2018

Continua a leggere

Pubblicato in Codice della Crisi, Sovraindebitamento | 4 commenti

Rapporti tra procedure esecutive pendenti e liquidazione del patrimonio

Liquidazione del patrimonio
Provvedimento Tribunale Firenze 17.1.2018 N.Rg 1651/2017

L’art 14 quinquies al comma 2 lettera b) stabilisce che con il decreto di apertura della liquidazione, il giudice “dispone che, sino al momento in cui il provvedimento di omologazione diventa definitivo, non possono, sotto pena di nullità, essere iniziate o proseguite azioni cautelari o esecutive né acquisiti diritti di prelazione sul patrimonio oggetto di liquidazione da parte dei creditori aventi titolo o causa anteriore”. Continua a leggere

Pubblicato in Sovraindebitamento | Lascia un commento

Antiriciclaggio e procedure concorsuali

Obblighi dei curatori (ma anche dei liquidatori giudiziali) in ordine alla disciplina dell’ antiriciclaggio regolata dal D.Lgs 21 novembre 2007, n.231, nel testo modificato dal D.Lgs 25 maggio 2017, emanato in attuazione della Direttiva (UE) 2015/849.

Continua a leggere

Pubblicato in Concordati, Fallimenti, Procedura ed altro | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Art. 28 l.f.: le nuove incompatibilità per i curatori, commissari, liquidatori e coadiutori

Dal 25 giugno 2018, con l’entrata in vigore del decreto legislativo n. 54 del 2018, sono state introdotte nuove cause di incompatibilità nel caso di particolari rapporti (parentela, affinità, o assidua frequentazione derivante da una relazione sentimentale o da un rapporto di amicizia Continua a leggere

Pubblicato in Concordati, Fallimenti, L.C.A., Procedura ed altro | Contrassegnato , | Lascia un commento

La cancellazione delle formalità pregiudizievoli nelle vendite concorsuali (artt. 108/2 e 182/5 L.F.)

Le vendite invito domini nel sistema civilistico e nelle procedure concorsuali.

Il nostro ordinamento giuridico prevede, a fianco delle vendite volontariamente concluse fra soggetti privati, la vendita invito domini e cioè la vendita forzata effettuata contro la volontà del proprietario. Continua a leggere

Pubblicato in Attivo, Concordati, Fallimenti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La pubblicazione sul PVP nelle esecuzioni immobiliari

Il libretto verde delle esecuzioni immobiliari – versione 2018, ha visto già il suo primo aggiornamento: è stato pubblicato l’Appendice 1 intitolata “La pubblicazione sul PVP nelle esecuzioni immobiliari“. Continua a leggere

Pubblicato in Esecuzioni Immobiliari | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Fallimento e decreto ingiuntivo: la dichiarazione di esecutorietà ex art. 647 c.p.c.

Dopo quattro anni dalla prima pubblicazione del presente articolo, la problematica relativa alla dichiarazione di esecutorietà ex art. 647 c.p.c., richiesta per il decreto ingiuntivo, in sede di ammissione allo stato passivo del fallimento, appare ancora un tema di attualità. Continua a leggere

Pubblicato in Passivo | Contrassegnato , , , , , , , | 58 commenti